Crea sito

Le tecniche infiltrative per spalla e ginocchio

Tutto il necessario per eseguire una infiltrazione rispettando l'asepsi per prevenire le infezioni

Quando si esegue l'infiltrazione ciò che si vuole ottenere è:

Ridurre il dolore;

Ridurre il versamento articolare;

Ridurre la rigidità

Diminuire la limitazione funzionale.

Le infiltrazioni presentano il vantaggio di potenziare gli effetti locali  del farmaco diminuendo quelli sistemici.Alcune controindicazioni all'infiltrazione sono legate ad infezioni e lesioni cutanee in sede di puntura;traumi recenti,trombocitopenia(per possibile formazione di emartro con sanguinamento intrarticolare),allergie,diabete e glaucoma.

Misure per garantire l'asepsi:

La garanzia della buona riuscita dell'infiltrazione passa dalla corretta somministrazione che deve rigorosamente rispettare l'asepsi.Le complicanze settiche sono una evenienza temibile pertanto i locali dove si esegue la puntura devono essere igienicamente idonei,con buona illuminazione,sottoposti a periodiche sanificazioni e disinfezioni,e frequentati da poche persone.

Materiale occorrente per eseguire l'infiltrazione:

Mascherina,guanti e telini monouso;

Aghi e siringhe monouso sterili;

Disinfettante;

Pinze e garze sterili;

Farmaco da iniettare

Farmaci per emergenza in caso di reazione allergica;

Provette per l'esecuzione di esami sul liquido sinoviale aspirato prima dell'infiltrazione.

Preparazione della zona di puntura:

Se la parte è ricoperta da peli procedere alla tricotomia senza lesionare la pelle;

Lavarsi le mani,indossare i guanti sterili e posizionare il telino,successivamente detergere la cute con disinfettante e identificare il punto di repere per la bucata.Si esegue la puntura inserendo l'ago e aspirare per valutare la presenza di liquido sinoviale(che in caso di infezione sarà torbido),se presente del liquido aspirarlo e riempire le provette per l'eventuale analisi se necessaria.Se non vi è liquido iniettare il farmaco(sinovial o depomedrol o altro medicamento estraendo rapidamente l'ago a fine corsa dello stantuffo della siringa.Segue rapida pressione sul punto di iniezione,disinfezione e medicazione apiatto con cerotto.

 

 

Come eseguire infiltrazione al ginocchio

tecnica infiltrazione per il ginocchio nella borsa sovrapatellare

Le borsiti sovrapatellari sono dolorose e con le infiltrazioni si riesce in molti casi a ridurre notevolmente l'infiammazione e quindi il dolore.La preparazione e l'esecuzione deve rispettare i canoni di asepsi come descritto sopra.

Il paziente si posiziona sdraiato sul lettino e mantiene il ginocchio esteso.

L'ago si inserisce nella borsa sovrarotulea in corrispondenza della faccia antero esterna rotulea in maniere parallela al piano della cute.

 

In caso di gonalgia da artrosi,da versamento articolare e ridotta mobilità servono le infiltrazioni

Le infiltrazioni nell'articolazione del ginocchio sono indicate in conseguenza a dolore,versamento,ridotta motilità e in tutti i casi iniziali da algia scatenata dall'osteoporosi.

Il paziente viene messo in posizione supina con il ginocchio esteso e leggermente intraruotato.I punti di repere da individuare solo costituiti dal polo superiore della rotula e la porzione dorsale del condilo femorale laterale.

L'ago deve essere introdotto nella zona di minore resistenza tra il polo superiore della rotula e il margine dorsale del condilo femorale,circa 1 cm sotto il margine supero-esterno della rotula come mostrato nell'immagine.

Lago entra perpendicolarmente al piano cutaneo da 1o2 cm sotto il margine superiore laterale rotuleo.

Prima di inserire l'ago conviene sublussare lateralmente la rotula e tutto l'ago deve penetrare attraverso la cute.

infiltrazione ginocchio per via anteriore

Le infiltrazioni al ginocchio per la gonartrosi vengono effettuate a livello intrarticolare tramite la via anteriore descritta dall'immagine a fianco.

Il paziente viene posizionato supino con ginocchio flesso 90 gradi o seduto sul bordo del lettino.

Per l'inserzione dell'ago bisogna individuare il legamento rotuleo ed il margine inferiore del condilo femorale laterale ed il margine superiore del piatto tibiale.Lago va inserito nel punto di minor resistenza che viene individuato con la palpazione del polpastrllo delle dita,

La misura dell'ago della siringa può essere del 18g o 21g a seconda se si preveda di eseguire artrocentesi prima di iniettare il medicamento.Per aspirare il liquido dalla cavità articolare l'ago sarà più grosso,mentre solo per iniettare il farmaco bsterà un ago sottile e cioè il 21g.

Particolare attenzione nell'inserimento dell'ago consiste nell'evitare il menisco laterale.

Dopo la puntura medicazione con cerottino sterile a piatto .

 

Come eseguire infiltrazione alla spalla

come eseguire infiltrazione spalla per via posteriore subacromiale

In questo paragrafo descriviamo come eseguire l'infiltrazione della spalla attraverso la via posteriore nello spazio subacromiale.

Indicazioni:Dolore concentrato a livello del tendine del muscolo sovraspinato.Accesso utilizzabile per tutte le lesioni della cuffia dei rotatori e per i quadri di capsulite adesiva.

Posizione:Paziente seduto,braccia rilassate,avambraccio flesso.

Punti di repere:Margine inferiore posterolaterale dell'acromion.

Sito di iniezione:Inizio della curvatura anteriore dell'acromion;cercare il punto di minore resistenza.

Tipo e direzione dell'ago:Ago 21-22G.Si inserisce perpendicolarmente al piano cutaneo.

infiltrazione per borsite subacromiale

Infiltrazione nello spazio subacromiale attraverso la via posteriore:

Ne caso di una infiammazione della borsa sub acromiale le infiltrazioni intrarticolari sono effettuate utilizzando il cortisone(depomedrol o similari) con lo scopo di ridurre al minimo ed in tempi brevi l'infiammazione.Dopo l'infiltrazione si ha un rapido beneficio soprattutto se si utilizza il depomedrol associato alla lidocaina.

Indicazioni:Borsite sub acromiale 

Posizione:Paziente seduto,avambraccio flesso.

Punti di repere::Localizzare il solco acromio-omerale 

Sito di inezione:Inizio della curvatura anteriore dell'acromion;cercare il punto di minore resistenza.

Tipo e direzione dell'ago:Ago del 21-22G,si inserisce perpendicolarmente al piano cutaneo.Mantenere lieve inclinazione di pochi gradi in direzione craniale.

tecnica infiltrazione per capolungo del bicipite brachiale

Nei casi di tendinite del capo lungo del bicipite causata da sovraccarico di lavoro della cuffia dei rotatori può trovare giovamento la terapia infiltrativa,sia a base di acido ialuronico che di depomedrolo(cioè cortisone)

Le indicazioni sono:Tendinite del bicipitale

La posizione del paziente:Il paziente deve stare seduto con il gomito esteso e braccio extraruotato.

I punti di repere sono:Bisogna ricercare con la palpazione e digitopressione il punto maggiormente dolente a carico della gola bicipitale.

Tipo di ago e direzione:Bisogna utilizzare un ago del 23G e lo si inserisce con una inclinazione di 10-15 gradi rispetto alla cute con direzione prossimale e parallela alla gola bicipitale.

Accorgimenti particolari:Bisogna retrarre l'ago se si incontra resistenza all0ingresso del farmaco per evitare di iniettare il farmaco all'interno del tendine.

 

 

infiltrazione per la spalla in caso di artrosinovite acuta

In questo paragrafo ci occupiamo dell'infiltrazione di spalla in caso di artrosinovite acuta.La sinovia ricordiamo brevemente che rappresenta quel tessuto che avvolge le parti interne delle articolazioni.Quando questa si infiamma per fenomeni traumatici o semplicemente in risposta a malattie sistemiche(artrite reumatoide,osteoartrite,condrocalcinosi),si viene a produrre del liquido che riempie la cavità articolare rendendola dolente e con impotenza funzionale.Questo liquido infiammatorio di colore giallo paglierino (limpido in assenza di infezione) viene comunemente chiamato liquido sinoviale.L'aspirazione tramite artrocentesi dà subito una riduzione della pressione interna dell'articolazione e del dolore e contemporaneamente il  suo aspetto ci dà indicazioni sulla sua natura infiammatoria o infettiva.

Vediamo adesso come eseguire l'infiltrazione intrarticolare di spalla per l'articolazione acromionclaveare:

Indicazioni:artrosinovite acuta

posizione:paziente seduto

punti di repere:si individuano la linea articolare superiore della spalla e l'estremità distale della clavicola

sito di iniezione:spazio articolare tra processo acromiale e clavicola

tipo e direzione dell'ago:ago del 23G ,verticale e perpendicolare al piano cutaneo

accorgimenti particolari:data l'esiguità dello spazio articolare acromionclaveare,non iniettare più di 0,5 ml di farmaco

come eseguire l'infiltrazione della scapolo omerale

Per l'infiltrazione della scapolo omerale ecco la metodologia per eseguirla correttamente:

indicazioni:artrosinovite acuta

posizione:paziente seduto

punti di repere :acromion,clavicola e apice del processo coracoideo

sito di iniezione:laterale e prossimale al processo coracoideo circa 1-2 cm sotto la clavicola

tipo edirezione dell'ago:ago 21G,verticale e perpendicolare al piano cutaneo

accorgimenti particolari:braccio addotto,porre in trazione l'omero verso l'esterno per aprire lo spazio tra omero e glena omerale