Crea sito
 ESCAPE='HTML'

LA TENDINITE DELL'ALLUCE

La tendinite del flessore lungo dell'alluce e' caratterizzato da dolore soprattutto  durante la marcia e nella flessione dell'alluce.Ne sono maggiormente colpiti coloro i quali  praticano sport  come saltatori ,ballerini che devono stare in punta di piedi.

Nei casi di OS TRIGONUM  l'equinismo dell'astragalo determina iperpressione dei tessuti molli e capsulo legamentose della parte posteriore del tarso ,tra calcagno e tibia ,determinando anche un dolore posteriore alla caviglia nonche'  infiammazione dell'estensore lungo dell'alluce.

Maggiormente frequente negli atleti che praticano sci di fondo o atletica leggera.

L'approccio terapeutico prevede:

  • riposo per 10/15 giorni
  • crioterapia
  • kinesiterapia(ultrasuoni,laser ,etc)

MATERIALE OCCORRENTE:

  • spray protettivo
  • sottostrato protettivo(non sempre necessario)
  • benda elastica ipoallergenica da 6 cm
  • benda elastica da 3 cm ipoallergenica
  • forbici smusse

SCOPO:

Lo scopo della contenzione e' quello di far accorciare leggermente il tendine estensore dell'alluce,per metterlo "a riposo".

Un altro motivo e' quello di creare un richiamo elastico della flessione plantare dell'alluce.

REALIZZAZIONE

Il paziente viene fatto sdraiare supino sul lettino .

Si procede prima con lo spray protettivo sull'alluce e avampiede.

Si puo' mettere il sottostrato in gommapiuma anche se non essendoci molti peli in questa sede non e' indispensabile.

Si applica la benda elastica da 6 cm alla base dei metatarsi(senza comprimere) mantenendo l'alluce in leggera estensione.

Si applica la benda elastica da 3 cm tagliata a 10 cm di lunghezza.

 

Mantenendo l'alluce in estensione leggera si appoggia la parte centrale della benda sulla parte plantare della falange  dell'alluce ,si procede ripiegando le due estremita' sopra l'avampiede incrociandole e risalendo fino all'ancoraggio.

I due lembi non devono essere eccessivamente divergenti e vengono applicati con una tensione leggera per non comprimere il dito del piede.

bendaggio per l'estensore alluce

Applicare una seconda benda elastica di 3 centimetri della lunghezza di 10 centimetri e allo stesso modo della precedente variando l'applicazione della sola parte centrale che andra' posizionata sulla zona plantare della seconda falange dell'alluce e sovrapponendola per meta' alla prima benda

CONCLUSIONI:

 

Questo bendaggio viene utilizzato come "aiuto" al trattamento medico tradizionale nei casi di tendinite dell'estensore dell'alluce.

 

Quando la patologia si presenta in forma recidivante sarebbe utile seguire degli accertamenti con esame clinico e podologico per verificare anomalie nella fase di appoggio plantare che eventualmente saranno coadiuvati con la prescrizione di plantari ortopedici.