Crea sito

Riabilitazione del polso

fitball

In seguito a frattura di polso ,dopo l’intervento chirurgico e dopo la rimozione del gesso ortopedico-tutore ,il polso rimane indolenzito con  impotenza funzionale.
L’immobilizzazione protratta per 35-40 giorni ha determinato una ipotrofia muscolare dei muscoli flessori ed estensori del polso  nonche’ una rigidita’ articolare del polso e spesso anche delle dita della mano.
La riabilitazione risulta un passo delicato ed importante nel post tutore gessato e va eseguito sotto controllo di un esperto fisioterapista.
OBBIETTIVO DELLA RIABILITAZIONE:

      1  )      RIPRISTINO FUNZIONE      MOTORIA
     2  )      RIPRISTINO CIRCOLO E MOTILITA’
     3  )      DRENAGGIO EDEMA
     4  )      RINFORZO MUSCOLARE E MOBILIZZAZIONE ATTIVA

 


 

manubrio

 

MATERIALI NECESSARI:
PALLINA MORBIDA (TIPO ANTISTRESS) OPPURE PLASTILINA.
UN RIPIANO PER APPOGGIO
UN MANUBRIO(PESO O SIMILARE) DA 1 KG
WRIST-ROLLER
FITBALL

 

rinforzo flessori del polso

ESERCIZI: Alcuni sono volti a rinforzare i muscoli flessori ed estensori,altri stimolano la propriocezione . Per la propriocezione ci si adagia su un puff tenendosi in equilibrio con braccio disteso e appoggiato alla fitball per 20 30 secondi circa ripetendo l’esercizio qualche volta al giorno. Per il rinforzo dei muscoli estensori e flessori si prende un manubrio e appoggiando il gomito su di un piano morbido si eseguono flessioni ed estensioni del polso con gradualita’. 

wrist roller

Con il wrist roller si esercita il polso facendo girare la manopola che funge da argano.Infatti il filo e' collegato ad un peso di varie misure e bisogna farlo arrotolare sollevandolo dal terreno. La durata degli esercizi varia da persona a persona.