Crea sito

TENDINITE ACHILLEA

Quando si praticano sport in cui si salta molto e ripetutamente ,tipo il basket ,pallavolo, il tendine puo' infiammarsi generando una tendinite.La tendinite non e' altro che l'infiammazione dei tessuti connettivi che oltre al dolore produce edema e ispessimento del tessuto.

In casi come questi occorre porre moltan attenzione in quanto il tendine puo' rompersi a causa della infiammazione che lo rende piu' debole.

E' un tendine importantissimo deputato al mantenimento della stazione eretta e alla deambulazione.

Le cause della tendinite sono complesse e le principali cause sono:

  • Cause da fatica meccanica
  • Tipo rivestimento campi da gioco
  • Anomalie statiche del piede
  • Calzature non idonee
  • Disarmonie tra gruppi muscolari anteriori e posteriori
  • Riduzione informazioni propriocettive
  • Uso di sostanze anabolizzanti e cortisonici

E ' necessario fare una diagnosi corretta con ecografia o xerografia.

Il primo approccio nella cura prevede l'eliminazione delle cause

il secondo il riposo funzionale del tendine

il terzo uso di farmaci antinfiammatori ,terapia fisica con ultrasuoni,crioterapia.

slideshow dei passaggi qui sotto

bendaggio funzionale

MATERIALE PER IL BENDAGGIO :COME PER LA CAVIGLIA.

Il soggetto supino sul lettino con il piede che esce dal bordo e angolato di circa 95° rispetto l'asse tibiale.

Procedere prima di tutto a proteggere le prominenze e il tibiale anteriore e achilleo con la gommapiuma,poi passare lo strato di pellicola protettiva in gommapiuma per poi passare all'applicazione del tensoplast.

I nastri anelastici vanno posizionati come nel video.

Alcuni esempi nelle figure in basso.

Per prima cosa si applica un leggero strato di spray protettivo avendo avuto cura di mettere le compresse protettive sul tibiale anteriore e sul tendine d'achille..Il piede va mantenuto a 90°.

 

 

 

si procede con l'applicazione del salvapelle come in figura---------------------------------------------->>>

Si mette a punto un ancoraggio superiore ed uno inferiore ,applicando una benda elastica da 6 cm intorno al polpaccio,e quindi un ancoraggio inferiore con benda da 6 cm sulla parte anteriore del piede.(vedere figura in alto).

 

Con questa tecnica si permette di costruire intorno al tendine una guaina elastica che mantiene il tendine in posizione di riposo relativo. si procede disponendo tre bende elastiche da tre cm tra l'ancoraggio inferiore e quello superiore.Le bende devono essere parzialmente sovrapposte e applicate con una moderata tensione,si applica poi una benda elastica da 6 cm tra l'ancoraggio inferiore e quello superiore,in modo da ricoprire le tre bende da 3 cm.Appena sotto il cavo popliteo la benda va tagliata a meta' per un tratto di circa 5 cm e i due lati vanno applicati sui lati della gamba parte anteriore.

 ESCAPE='HTML'

Tecnica n°2 per bendaggio tendine achille

Questa tecnica viene applicata per i casi di tendinite achillea di grado lieve e che non sia una recidiva.Con questa tecnica viene messo a riposo relativo e a volte permette la regolare attivita' della persona interessata dall'infiammazione tendinea. Si applica una benda elastica non allergenica da circa 6 cm tra l'ancoraggio inferiore e quello superiore,si percorre la lunghezza del tendine con grado di tensione moderata

Si dispongono sei bende non estensibili(tipo strappal) da 2 cm circa per mantenere il tendine al livello superiore (del segmento)

la prima benda si applica inclinandola al suo lato interno del  calcagno ,poi sotto il calcagno e risale dal lato esterno come mostrato in figura.La si appoggia quindi sul lato inferiore della gamba e sopra il tendine di achille.

la seconda benda segue il percorso della prima ma partendo dal lato esterno del calcagno.

Le bende 3 e 4 seguono lo stesso percorso della benda n 1 e n2 applicandole leggermente piu' in alto sovrapposte del 50% circa.

Queste impediscono i movimenti posteriori nell'articolazione sotto-astragalica che sollecita il t. di achille.

Per finire  si applicheranno le bende 5  e 6  sempre sovrapponendole al 50 % e si termina la contenzione con  lo strapping come per le contenzioni della distorsione di caviglia