Contenuto principale

tutore carpale

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Il polso rappresenta una di quelle articolazioni tra le piu' soggette a traumi e fratture in conseguenza del fatto che istintivamente poniamo in avanti le mani per proteggerci da una caduta.
La frattura di polso ,molto dolorosa,puo' essere composta o scomposta e nel giovane puo' definirsi a "legno verde".L'approccio terapeutico varia in funzione della rima di frattura,dalla scomposizione ,dall'eta' della persona .Nei casi di semplice frattura composta distale di radio o dello stiloide ulnare l'immobilizzazione puo' avvenire con semplice gesso sintetico o tradizionale oppure con una semplice valva gessata.Anche nei casi di infiammazione tendinea e dopo delle distorsioni di polso, l'immobilizzazione per una decina di giorni ,trova impiego utile.Il tutore carpale per le persone in eta' della consapevolezza e rispettosi del piano terapeutico prescritto dal medico trova un rimedio utile,leggero e igienico come sostituo del gesso o della valva gessata.
Tutore carpale
tutore carpale

















Un tutore simile a questo in figura puo' essere utile nei casi descritti sopra a questo articolo
La prescrizione e' medica .
E' realizzato in vellutino blu cobalto con poliuretano espanso.E' composto da 2 unita' divisibili.
1)lamina di acciaio anatomico tagliato al laser con fori di areaziione.
2)rivestimento esterno intercambiabile.

INDICAZIONI:Post intervento chirurgico
                     fratture composte di polso
                     tendiniti del polso
                     contusioni di polso
                      tutti i casi che richiedono immobilizzazione temporanea del polso e parzialmente delle dita.


APPLICAZIONE:1)Scegliere la misura ottimale per il proprio polso
2) inserire l'arto traumatizzato nella forma anatomica
3)stringere ,regolare e chiudere le fasce soprastanti con il velcro fino ad ottenere l'immobilita' desiderata.

Dopo la rimozione il polso puo' presentarsi dolente a causa della rigidita' conseguente l'immobilizzazione e potra' essere utile eseguire degli esercizi di riabilitazione per il recupero funzionale dell'articolazione.