Contenuto principale

tutore per frattura femore

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

La frattura di femore e' una situazione particolarmente grave specie se avviene nell'anziano.La moderna traumatologia ortopedica consente di affrontare con estrema efficacia questa situazione intervenendo con una semplice osteosintesi con placca e viti oppure con inchiodamento endomidollare o addirittura con una protesi totale di anca.
Il paziente quando e' in attesa dell'intervento chirurgico aspetta nel letto non potendosi alzare e tutti i propri bisogni devono essere espletati stando  coricati.Per diminuire il dolore una trazione leggera della gamba viene attuata mediante il tutore a trazione zampale che viene comunemente chiamata trazione a cerotto.
Il montaggio e la gestione di questo tipo di tutore e' esclusivamente in ambito ospedaliero e lo scopo di questo articolo e' indicativo e didattico per chi volesse una infarinatura su questo tipo di presidio ospedaliero.
trazione a cerotto
1 Tenendo il piede in dorsoflessione posizionare la piastra di distensione, con le imbottiture rivolte all'interno, a circa 5 cm di distanza dalla pianta del piede in modo da consentire libertà di movimento all'articolazione della caviglia, proteggendo allo stesso tempo i lati del piede e della caviglia stessa dalla pressione.
2 Rimuovere il materiale di rinforzo e srotolare il kit stendendo contemporaneamente sulla gamba la parte adesiva della fascia in modo che aderisca bene.

togliere cerotto trazione zampale


3 Misurare la lunghezza necessaria e tagliare la striscia. Ripetere la procedura per il lato opposto dell'arto.







4
Applicare quindi il bendaggio di fissaggio per ottenere massima adesione. L'applicazione della benda deve partire dalla caviglia,eseguendo inizialmente uno o due giri di ancoraggio per fermare bene la benda.Procedere alla fasciatura dell'arto con movimento a spirale ,applicando una tensione decisa ed uniforme per la lunghezza voluta.


5 Fissare il bendaggio ed applicare la trazione usando i normali pesi. La direzione di trazione della corda deve essere in linea con la striscia di tessuto non tessuto.trazione zampale completa per femore

Descrizione

I Kit per trazione cutanea TENSOPLAST sono stati ideati per fornire un sistema di supporto efficiente ed affidabile per applicare all'arto i pesi di trazione più idonei. Il kit è disponibile in due versioni-adesiva e non adesiva - e in tre misure - adulto, bambino e pediatrico -. Il kit é di facile impiego ed è possibile utilizzarlo con qualsiasi tecnica di trazione cutanea dell'arto. Ciascun kit viene sigillato individualmente in involucro di plastica, e quindi confezionato in scatola di cartoncino.

Componenti

1 Kit adesivo: le strisce di tessuto non tessuto sono spalmate con un adesivo acrilico sensibile alla pressione per consentire la massima adesione. L'adesivo non é irritante e non crea fenomeni di sensibilizzazione.

Kit non adesivo: le striscie di tessuto non tessuto vengono laminate sullo strato di contatto con la pelle realizzato in polietilene espanso a cellule chiuse {con una struttura a legame incrociato) per garantire la massima adesione alla cute. La costruzione del polietilene espanso è studiata in modo da consentire una sufficiente traspirazione della pelle.

2 Applicando la benda fornita (TENSOLASTIC) si rinforza per compressione l'adesione del kit all'arto, minimizzando la necessità di regolazioni successive e consentendo di trasmettere la trazione in modo più efficace.

3 La piastra di distensione è stata ideata per trasmettere efficacemente la trazione,

4 Le imbottiture in soffice materiale espanso proteggono l'articolazione della caviglia e i lati del piede.

5 Le corde di trazione sono realizzate in materiale resistente e anti-abrasione e possono essere regolate in modo da addattarsi a qualsiasi tecnica di trazione si voglia adottare.